Igiene orale negli adolescenti

l’igiene orale negli adolescenti

Igiene orale negli adolescenti, un passo fondamentale per il sorriso di tuo figlio

Igiene orale negli adolescenti
Designed by Freepik
Oggi parliamo dell’igiene orale per gli adolescenti che passano un periodo critico nella trasformazione da bambini ad adulti.
I problemi che più affiggono questa fascia d’età sono soprattutto le carie, i denti del giudizio, l’alitosi apparecchio dentale e come conseguenza l’aspetto del proprio viso.

Come per bambini ed adulti, le abitudini all’igiene orale sono la migliore soluzione per avere un bel sorriso e denti sani.

  • date voi per primi il giusto esempio, prendetevi cura della vostra igiene orale spiegandone l’importanza a vostro figlio.
  • incoraggiatelo a prendersi cura dei propri denti almeno 3 volte al giorno dopo i pasti principali, consigliando anche l’uso del filo interdentale. Sicuramente attirerete la sua attenzione spiegando quali rischi si corrono se non si lava i denti come dovrebbe (alitosi, salute orale, macchie antiestetiche, possibile perdita di denti)
  • proponete, nel vostro bagno un vasto assortimento di prodotti per l’igiene orale e perché no anche il filo interdentale aromatizzato, per dare quel tocco in più per una buona esperienza, in modo da esserne più invogliato all’utilizzo
  • se potete, siate voi i primi che evitano di acquistare cibi pieni di zucchero, che macchiano i denti o che non sono salutari come gli snack tanto di moda nelle scuole. Scegliete piuttosto frutta e verdura.

Approfondiamo

Uso dei piercing

Parlate sempre con i vostri figli e educateli ad una buona igiene dentale. Ci sono alcuni argomenti di cui potrete parlare tranquillamente in modo che capiscano l’importanza di alcuni particolari comportamenti quotidiani.

  • i denti del giudizio alcune volte crescono nel miglior modo possibile senza causare problemi, ma nella grandissima maggioranza dei casi non trovano spazio nella bocca, costringendo i denti già cresciuti a spostarsi in posizioni fuori la linea naturale dei denti, causando infezioni, mal-occlusione e deterioramento dei denti circostanti precoce
  • in caso di denti non dritti l’apparecchio dentale può risolvere il problema riallineandoli con il tempo, ma non dovete pensare che sia solo per un puro fattore estetico; i denti dritti sono sicuramente più facili da pulire, piacevoli alla vista e si corrono meno rischi con la salute gengivale
  • il fattore alito cattivo: soprattutto nei giovani, l’alito cattivo è sempre in agguato, ma spesso e volentieri ci sono soluzioni semplici per risolvere il problema. Spazzolare la lingua anche nella parte posteriore, rimuove gli accumuli di batteri che possono dare alito cattivo. Vedi il post Prevenire e curare l’alito cattivo
  • a meno che non si presentino problemi più gravi, lo sbiancamento dei denti in quella fascia di età è possibile anche con spazzolini dentifrici e collutori appositi. In casi di placca e tartaro molto evidenti, con grandi macchie sulle facce dentali, si può ricorrere a strumenti che il dentista può attuare, come la pulizia ed igiene dentale con smacchiamento
  • ovviamente fumare fa male, ma è una delle maggiori cause di alitosi e malattie gengivali. Cercare di far smettere di fumare un adolescente in età giovane è più facile che in età adulta.
  • i piercing sono un oggetto di moda tra i giovani, ma spiegate loro che questi oggetti ornamentali sono causa di fratturazioni di denti, recessioni gengivali e che ad alcuni modifica il modo di parlare, portando anche ad una scorretta impostazione del morso (in casi più gravi) che provoca scompensi generali su tutto il corpo.

Come proteggersi

Ecco alcune misure preventive per andare a proteggere al meglio i vostri denti

Attività sportive più aggressive

Emergenza dentale nelle attività sportive

Con attività sportive da contatto, come boxe, arti marziali varie, calcio hockey ecc. l’uso di un paradenti è preferibile per limitare i danni ai denti e ai tessuti, andando ad ammortizzare gli eventuali urti. Ne abbiamo già parlato in questo post Emergenze dentali in ambito sportivo

Uso dello spazzolino e uso corretto dello spazzolino con apparecchio dentale

Uso dello spazzolino e uso corretto dello spazzolino con apparecchio dentale

Con l’applicazione di un apparecchio odontoiatrico, è d’ OBBLIGO l’uso corretto, e frequente dello spazzolino e del filo interdentale, per andare a rimuovere gli accumuli di cibo che si annidano sia sul filo che sulle piastrine dell’apparecchio. Usare sempre uno spazzolino a setole morbide, con un dentifricio al fluoro andando a spazzolare dall’alto verso il basso, dal basso verso l’alto e circolarmente senza applicare particolare pressione sui denti, altrimenti si corre il rischio di andare a graffiare i denti. Vedi post Uso corretto dello spazzolino

Estrazione dei denti del giudizio

Non è una pratica piacevole ma, come già detto prima, in caso di necessità si tende a rimuovere i denti del giudizio che vanno a compromettere la salute della bocca dell’adolescente. Il dolore dopo l’estrazione è molto soggettivo da persona a persona, ma tendenzialmente è intenso, soprattutto dopo l’estrazione del dente mediante chirurgia. Il dentista prescriverà antidolorifici e anti-infiammatori da usare nei giorni seguenti alla rimozione del dente.

Fortunatamente il dolore si attenua per poi sparire in pochissimi giorni (salvo complicazioni)

 

 

Vuoi prenotare un controllo dentale?! chiamaci allo 0571 993221 e prenota un appun

 

 

Dati estrapolati da Colgate.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. SE NON SI ACCETTA, POTRESTI NON VISUALIZZARE CORRETTAMENTE IL SITO WEB [cookie-control] maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi